I rischi per chi segue gli avvenimenti di conaca

Scontri all’Internet day di Pisa: da Associazione stampa toscana e gruppo cronisti solidarietà al giornalista manganellato

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

untitled4FIRENZE – L’Ast, Associazione Stampa Toscana, e il Gruppo cronisti toscani esprimono vicinanza e piena solidarietà al collega Andrea Lattanzi, videomaker di Repubblica.it, colpito da una manganellata al volto da un esponente delle Forze dell’ordine a Pisa, mentre riprendeva le manifestazioni di protesta e gli scontri sviluppatisi in seguito alle celebrazioni per i 30 anni di internet nella sede del Cnr, con la partecipazione, in videocollegamento da Roma, del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Il sindacato dei giornalisti – si legge in una nota – è consapevole dei rischi, anche fisici, che si corrono seguendo gli avvenimenti di cronaca.  E questo l’Ast si impegna a sottolinearlo, insieme alla Fnsi, al tavolo con gli editori. Ma Ast e Gruppo Cronisti si rivolgono anche alle Forze dell’ordine, chiedendo quantomeno attenzione e tutela durante le manifestazioni di piazza per chi si trova sul posto
esclusivamente per svolgere la propria attività professionale. Associazione Stampa Toscana e Gruppo Cronisti – conclude il
comunicato – oltre a rinnovare la solidarietà al collega Lattanzi, dichiarano la propria disponibilità ad affiancarlo in
ogni tipo di decisione che vorrà prendere a sua tutela.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.