Rintracciato dai carabinieri

Grosseto, incidente: travolge e uccide un extracomunitario e non si ferma. Si giustifica: credevo fosse un cinghiale

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Fuoristrada dei CarabinieriGROSSETO – Grave incidente nei pressi di Grosseto. Un uomo, un moldavo di 37 anni,  è stato travolto e ucciso da un’auto che non si è fermata a prestare soccorso. Il conducente, rintracciato dai carabinieri, si è giustificato dicendo di essere convinto che si trattasse di un cinghiale. L’incidente si è verificato la notte scorsa, verso l’una, in località Stiacciole, all’immediata periferia di Grosseto, lungo la strada che conduce a Scansano.

Secondo quanto ricostruito l’uomo poi travolto e ucciso, il cittadino moldavo, stava camminando lungo il ciglio della strada, in prossimità di un ristorante, quando è stato investito. Il conducente, una volta rintracciato dai militari, è stato portato in caserma in attesa delle decisioni del magistrato. Sul posto anche vigili del fuoco e 118. L’uomo morto nell’incidente sarebbe un moldavo di 37 anni.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.