Il premier è entrato da un ingresso secondario

Firenze, Riforme costituzionali: Renzi al teatro Niccolini, pieno di fans. I risparmiatori truffati contestano, uno è colto da malore (video)

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Protesta dei risparmiatori truffati

Protesta dei risparmiatori truffati

FIRENZE – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è arrivato al Teatro Niccolini a Firenze dove ha iniziato il lancio dei comitati per il si’ al referendum costituzionale del prossimo autunno. Platea e palchi del teatro, nel centro storico di Firenze e recentemente restaurato, erano pieni da circa mezzora prima del suo arrivo e fuori sono rimaste molte persone che non riescono ad entrare. Rivolgendosi agli astanti il premier ha detto: «Vi chiedo una mano: io non sarei mai arrivato a Palazzo Chigi se non avessi avuto la forza di una straordinaria esperienza di popolo. C’è una partita che da solo posso vincere ma non basterebbe, ho bisogno di voi per vincerla e non è tanto la partita del referendum costituzionale che si terrà a metà ottobre ma quella di tornare a un’Italia che dica sì.»

RISPARMIATORI ETRURIA – Un gruppo di risparmiatori dell’associazione ‘vittime salva-banche’ si è radunato davanti al Teatro . «Buffoni, vogliamo i rimborsi totali», hanno gridato, tra l’altro, chiedendo di incontrare il presidente del Consiglio. Renzi è entrato nel teatro da un ingresso secondario. Uno dei risparmiatori più anziani, presente alla protesta si è sentito male ed è stato necessario l’intervento di un’ambulanza. Intanto, poco distante, dal teatro, in piazza del Duomo è stata inscenata un’altra piccola manifestazione di protesta da parte di antagonisti a di esponenti del movimento di lotta per la casa. I manifestanti sono tenuti a distanza di un cordone delle forze dell’ordine.

Dunque la prima tappa del giro d’Italia del premier è iniziata soprattutto in mezzo a vivaci contestazioni.

 

 

 

 

 

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.