Continuano i controlli della Polstrada

Scandicci: la Polstrada blocca camion turco con sensore irregolare. Sequestrato il camion e ritirata la patente al conducente

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Jpeg

FIRENZE – Sabato 29 aprile, allo svincolo di Scandicci dell’S.G.C., la Polstrada di Firenze ha notato un camion sospetto con targa della Turchia. L’autista, anche lui turco di 36 anni, all’alt degli agenti ha fatto cenno con le mani che non riusciva a fermarsi. Costretto a fermarsi, il conducente è sceso di corsa dalla cabina dirigendosi verso un gruppo di cavi elettrici del rimorchio. Sul sensore del cambio gli investigatori hanno rinvenuto una calamita, che impediva la registrazione dei dati sulla velocità del mezzo, nonché dei tempi di guida e di riposo dell’autista. Si è poi scoperto che, giorni fa, quel mezzo pesante era stato guidato per più di mezz’ora a forte velocità, con grave rischio per gli altri automobilisti. Al camionista è stata ritirata la patente ed è stato sequestrato il camion. E dovrà versare anche circa 6.000 euro all’erario per le infrazioni commesse.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.