Coinvolgerà, per l'intera giornata, tutto il personale della scuola

Scuola: anticipato al 20 maggio lo sciopero generale. Il 23 era l’anniversario della strage di Capaci

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
Sciopero della scuola,

Sciopero della scuola

ROMA – È stato anticipato al 20 maggio lo sciopero annunciato nel corso della manifestazione del 28 aprile in piazza Montecitorio e che coinvolgerà, per l’intera giornata, tutto il personale della scuola (docenti, personale ATA e dirigenti). Lo hanno deciso questa mattina i segretari di FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal. La scelta ha tenuto conto che il 23 maggio si ricorderà in tutta Italia la strage di Capaci e che saranno numerose le iniziative di commemorazione promosse nelle scuole. Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso 24 anni fa, nei giorni scorsi, ha ringraziato i sindacati per la scelta di modificare la data dello sciopero in relazione alle manifestazioni in ricordo della strage di Capaci.

Lo sciopero, spiegano i sindacati, è stato indetto per il mancato avvio delle trattative per il rinnovo del contratto e le numerose emergenze del settore, soprattutto quelle legate all’applicazione della legge 107/15. Le motivazioni dello sciopero saranno illustrate in una conferenza stampa che i sindacati convocheranno nei prossimi giorni.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.