Le richieste erano circa 200

Arezzo, Banca Etruria: dal gup no ai risparmiatori come parti civili. Ammessa solo Bankitalia

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Banche: flashmob risparmiatori in sede Etruria ad Arezzo

AREZZO – Il gup del tribunale di Arezzo Annamaria Loprete ha respinto tutte le richieste di costituzione di parte civile avanzate dai risparmiatori di Banca Etruria, e da alcune associazioni, nell’udienza preliminare per il primo filone dell’inchiesta sull’istituto aretino. Ammessa solo Banca d’Italia.

E’ quanto si apprende durante una pausa dall’udienza in corso stamani ad Arezzo che vede imputati per ostacolo alla vigilanza l’ex presidente Giuseppe Fornasari, l’ex dg Luca Bronchi e il dirigente Davide Canestri. Le richieste presentate erano circa 200. A favore della costituzione si era espresso anche il procuratore di Arezzo Roberto Rossi, titolare delle inchieste su Banca Etruria, mentre parere contrario era stato espresso dal legale di Banca d’Italia Raffaele D’Ambrosio.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.