Le regole emanate dal ministero

Patente di guida: ecco le nuove regole per la revisione. Quando occorre provvedere. Come verificare il tesoretto-punti

di Sergio Tinti - - Cronaca, Economia, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Ritiro patente

Ritiro patente

ROMA – Le ultime novità in tema di revisione patenti di  guida e la Carta di Qualificazione del Conducente (obbligatoria per i professionisti dell’autotrasporto)  sono state varate da poco ma ancora non hanno avuto la necessaria diffusione. I cambiamenti sono importanti. Vediamoli.

Con la recente pubblicazione sulla  G.U. n 92 del 20 aprile scorso sono divenute operative le disposizioni contenute nel decreto 15 febbraio 2016 del ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Gli esami di revisione  delle patenti di qualsiasi categoria -da  A1 a DE, comprese le ctg. C e D speciali- e della carta di qualificazione del conducente, il cui acronimo è  CQC, obbligatoria per conducenti che esercitano professionalmente l’autotrasporto di persone e cose,  fino ad ora si sostenevano tramite questionario o con sistema orale; ora  si andranno a sostenere  con sistema informatizzato tramite questionario estratto da un database, sulla base del programma d’esame contenuto nell’ Allegato 1 al citato decreto.

Il provvedimento e l’allegato annesso -consultabili con un click-  sono stati messi in rete anche dalla  ASAPS (Associazione sostenitori e amici della Polizia Stradale).  decreto

Quando si parla di revisione di patente ci si vuol riferire ai casi di guidatori che, a in base agli articoli 126 bis e 128 del codice della strada,  abbiano provocato incidenti con lesioni gravi, gravissime e mortali, o con grave imprudenza o negligenza, ovvero QUANDO siano sorti dubbi sulla persistenza in essi dei requisiti o dell’idoneità tecnica alla guida,  o anche abbiano esaurito i propri punti- patente.

A proposito del tesoretto di punti-patente a disposizione di ciascuno, riteniamo utile rammentare che si può conoscere in qualsiasi momento il proprio punteggio semplicemente telefonando al servizio informazione patente a punti, n.848 782 782 del D.T.T. al costo di una telefonata urbana o in alternativa collegandosi al sito www.ilportaledellautomobilista.it. I servizi sono costantemente attivi.

 

Tag:, , ,

Sergio Tinti

Sergio Tinti

già Comandante Polizia Stradale della Toscana
sergio.tinti@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.