L'atto dovrà essere approvato dal consiglio

Firenze: il comune acquisterà la Leopolda. La delibera della giunta dà il via alla procedura

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Renzi, Leopolda non è un partito ma spazio libertà

FIRENZE  – Via libera della giunta comunale fiorentina all’acquisto della Stazione Leopolda, diventata famosa per le omonime kermesse di Matteo Renzi. L’esecutivo di Palazzo Vecchio, nella seduta di oggi, ha approvato la delibera con cui si dà il via libera alla procedura che si concluderà con l’acquisizione dell’immobile da parte dell’amministrazione.     L’atto adesso dovrà essere approvato dal consiglio comunale. In dettaglio, la delibera prevede l’autorizzazione all’acquisto da Fs dell’ex Stazione Leopolda ad un prezzo non superiore a 7,2 milioni di euro. Le risorse non arriveranno però dal bilancio comunale: l’atto prevede che sarà un soggetto terzo, da individuare attraverso avviso pubblico, “ad assicurare la provvista di denaro necessaria all’acquisto (di fatto l’anticipazione dei futuri canoni di affitto) nonché ad assumere a proprio carico gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile”. La procedura di evidenza pubblica, spiega una nota, dovrebbe essere pubblicata nel mese di giugno.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.