Allungamento delle linee 2 e 3 e nasce la 4

Tramvia, il comune di Firenze dà il via all’estensione delle linee all’area metropolitana: Sesto Fiorentino, Campi, Bagno a Ripoli

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

tramvia

FIRENZE – Il comune di Firenze ha dato l’ultimo via libera all’estensione del sistema tranviario verso Sesto Fiorentino, Bagno a Ripoli e Campi Bisenzio. Nella seduta di oggi la giunta comunale, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, ha infatti approvato lo schema di accordo per l’estensione del sistema tranviario fiorentino nell’area metropolitano. Si tratta della conclusione del percorso che ha visto coinvolte oltre all’Amministrazione comunale di Firenze quelle di Scandicci, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Bagno a Ripoli, la Città Metropolitana e la Regione Toscana.

Questo prevede il completamento del sistema tranviario, attualmente articolato nella linea 1 Firenze Santa Maria Novella-Scandicci, linea 2 Aeroporto-piazza della Libertà (compresa l’alternativa al centro storico) e linea 3 Firenze Santa Maria Novella-Careggi, con la linea 4 (da Leopolda alle Piagge e la tratta Piagge-Campi Bisenzio) e con le estensioni della linea 2 Aeroporto-Sesto Fiorentino (Polo Scientifico) e della linea 3 a Bagno a Ripoli e Rovezzano oltre al sottoattraversamento del centro storico.
Oltre all’aggiornamento dell’accordo di programma del 2014, lo schema appena approvato prevede anche la definizione gli impegni dei vari enti per il completamento del sistema tranviario in corso di realizzazione nonché le azioni per la progettazione e la realizzazione delle sue estensioni. Dal punto di vista finanziario, l’impegno per il Comune di Firenze alla progettazione viene quantificato in 550mila euro.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Ovviamente aspettiamo la nuova linea per Fiesole, semmai a cremagliera, tanto le potenti strutture per sostenere i binari si stanno sperimentando a Largo Palagi, di fronte all’ospedale di Careggi.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.