La sera del 30 aprile -1 maggio, dalle 23 alle 2,15, è stata alla discoteca "Otel" di Firenze

Meningite: ragazza di 19 anni ricoverata a Careggi. E’ meningococco di tipo C. Avviata la profilassi per centinaia di giovani

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

meningite

FIRENZE – Un caso di meningite è stato diagnosticato all’ospedale fiorentino di Careggi. Si tratta di una 19enne di Campi Bisenzio, ricoverata nel reparto di terapia intensiva e rianimazione. Secondo quanto rende noto la Asl pur confermata la diagnosi di sepsi da meningococco la tipologia non è ancora definita. Subito attivate le procedure per la profilassi e per la copertura antibiotica dei familiari e le persone che nei giorni scorsi hanno avuto contatti stretti e ravvicinati con la paziente. La profilassi potrebbe riguardare centinaia di giovani: dall’inchiesta epidemiologica è risultato infatti che la ragazza, la sera del 30 aprile dalle 23 alle 2.15 del primo maggio è stata alla discoteca “Otel” di Firenze. Da qui la raccomandazione della Asl di sottoporsi a profilassi, “solo ed esclusivamente per chi si trovava nella discoteca in quelle date e in quell’orario”. La profilassi, ricorda la Asl, dovrà essere eseguita anche se è già stata effettuata la vaccinazione antimeningococcica.

Quello della ragazza sarebbe il 23/o caso di meningite in Toscana dall’inizio dell’anno, 17 di essi sono di ceppo C, l’ultimo dei quali riguarda una 70enne ricoverata a Pisa.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 20

E’ di tipo C il meningococco che ha colpito la 19enne ricoverata  all’ospedale di Careggi. E’ stato stabilito dalla tipizzazione del ceppo condotta dai sanitari fiorentini. Quello della ragazza sarebbe quindi il 18/o case di meningite C sui 23 verificatisi in Toscana dall’inizio
dell’anno. Le condizioni della ragazza, che non era vaccinata, sono stabili: resta ricoverata reparto di terapia intensiva e
rianimazione.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.