Le disposizioni del Prefetto Alessio Giuffrida

Firenze, sicurezza: i 55 militari sorveglieranno stazione di S.M.Novella, terminal di autobus, aeroporto

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

militari-pattuglia-firenze-e1448916566322

FIRENZE – Aeroporto di Peretola, stazione di Santa Maria Novella e i vicini terminal autobus sono i tre siti che saranno sorvegliati dal contingente di 55 militari dell’Esercito in arrivo a Firenze nei prossimi giorni. Lo ha stabilito il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito stamani a Palazzo Medici Riccardi. Al tavolo, presieduto dal prefetto Alessio Giuffrida, è stata definita una prima distribuzione della nuova aliquota di soldati inviati per la sorveglianza degli obiettivi sensibili e per il pattugliamento e perlustrazione del territorio in concorso con le forze di polizia. In base al piano di riparto delineato stamani, il nuovo contingente di forze armate sarà destinato alla vigilanza dell’aeroporto Amerigo Vespucci, della stazione di Santa Maria Novella e dei vicini terminal autobus. Il modulo è comunque variabile e prevede la possibilità di integrare il dispositivo con altri siti attualmente oggetto di valutazione. I dettagli operativi del piano saranno definiti al tavolo tecnico del questore nei prossimi giorni. La nuova dotazione di militari, che si inserisce sempre nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, va ad aggiungersi ai cento già presenti sul territorio, portando così la quota fiorentina a 155 unità.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Patrizia

    |

    La presenza dell’Esercito è importante per la nostra sicurezza, meno male ci sono, grazie a loro ho evitato un tentativo di aggressione a Roma qualche mese fa !
    Grazie mille ❤

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.