Chiede la sospensione di uno sgombero in Via Baracca

Firenze: il movimento di lotta per la casa occupa l’ingresso dell’assessorato del comune

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

bargellini

FIRENZE – Una quarantina di militanti del Movimento di lotta per la casa ha occupato simbolicamente questa mattina le scale che portano all’assessorato alla casa del Comune, in Palagio di parte guelfa a Firenze, per chiedere la sospensione dello sgombero di un palazzo occupato di via Baracca, che a loro dire dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. Al termine della protesta i militanti hanno raggiunto piazza della Signoria in corteo per poi sciogliersi. Abbiamo ottenuto un incontro con l’assessore alla casa per lunedì prossimo annuncia il leader del Movimento Lorenzo Bargellini. Nello stabile occupato di via Baracca vive una decina di famiglie. «Chiediamo che queste persone siano inserite nelle graduatorie sociali – spiega Bargellini – in modo da avere gli strumenti per rientrare nella legalità».

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.