Chiamati alle urne 296 mila elettori nella regione

Elezioni amministrative 2016 in Toscana: ecco i ventisei comuni dove si voterà il 5 e 6 giugno

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

elezioniFIRENZE – Si voterà il 5 e 6 giugno per le elezioni amministrative 2016. Il consiglio dei ministri di domani, 16 maggio, ratificherà la decisione. In Toscana sono ventisei i comuni che andranno al voto. In pratica,  su 279, significa andranno alle urne i cittadini di un comune su dieci. Per eleggere sindaci e consigli comunali. Complessivamente questa tornata di amministrative coinvolge in
Toscana oltre 292 mila elettori: si voterà in 377 sezioni e al lavoro saranno più di duemila e duecento tra presidenti, segretari e scrutatori.
I ventisei comuni al voto, si spiega dalla Regione Toscana, sono distribuiti in tutte e dieci le province della regione ma
solo sei superano i 15 mila abitanti, con la possibilità dunque solo in quei casi di un eventuale secondo turno. Sono Grosseto,
unico capoluogo di provincia della tornata, Montevarchi, Sansepolcro, Sesto Fiorentino, Altopascio (che i quindicimila
abitanti li supera per un soffio) e Cascina. Due amministrazioni – Sesto Fiorentino e Larciano – vanno alle urne anzitempo
rispetto alla programmata scadenza elettorale. Nell’aretino si voterà ad Anghiari, Civitella in Val di Chiana, Montevarchi,
Ortignano Raggiolo e Sansepolcro. In provincia di Firenze gli unici cittadini chiamati alle urne sono quelli di Sesto
Fiorentino. Nel Grossetano, oltre che nel capoluogo Grosseto, si rinnovano le amministrazioni di Castiglion della Pescaia,
Orbetello, Roccalbegna e Scansano. A Livorno si voterà solo a Capraia Isola, che con i suoi 394 abitanti (e 385 elettori) è il
comune più piccolo della tornata elettorale toscana. In provincia di Lucca vanno alle urne Altopascio, Piazza al
Serchio, Pieve Fosciana e Seravezza e a Massa-Carrara Montignoso e Pontremoli. Nel pisano sono Buti, Cascina, Santa Luce e
Vecchiano i comuni coinvolti. A Pistoia si vota solo a Larciano e in provincia di Prato a Carmignano. Due sono invece le
amministrazioni chiamate alle urne nel senese: Chiusi e Trequanda.

In tutta Italia sono 1363 le amministrazioni coinvolte nella tornata elettorale, ma venti comuni del Trentino Alto Adige si
sono già espressi l’8 maggio e di questi due saranno chiamati al secondo turno di ballottaggio il 22 maggio

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.