Intervento degli agenti che hanno recuperato i due animali

FI-PI-LI: La Polstrada salva un agnellino e un capriolo che vagavano sulla carreggiata

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

EMPOLI capriolo salvato dalla PolstradaFI-PI-LI – Stavano per finire sotto le ruote delle auto che sfrecciavano sulla Firenze-Pisa-Livorno. Un piccolo agnello e un capriolo di pochi mesi vagavano, spaventati e frastornati, tra il ciglio della strada e la carreggiata. Alcune sere fa, alla centrale operativa della Polstrada sono giunte più telefonate, che segnalavano l’agnellino a Cascina e il capriolo tra Montelupo e Ginestra. A Cascina è giunta immediatamente una pattuglia della Sezione di Livorno, a Montelupo un equipaggio del Distaccamento di Empoli.

LIVORNO agnelllo salvato dalla PolstradaI poliziotti, con l’aiuto di alcuni automobilisti che si erano fermati, hanno soccorso gli animali, facendo scudo con le auto di servizio. Già lo scorso 24 aprile, i poliziotti avevano salvato sull’Autopalio un piccolo capriolo riverso sul selciato, poi chiamato Centy, in omaggio alla Polstrada che ha come simbolo il centauro. L’agnellino è stato poi condotto alla Fattoria della Pace di S. Piero a Grado (PI), per essere medicato e svezzato. Il capriolo, dopo la visita del veterinario dell’A.S.L di Empoli giunto sul posto, è stato liberato a Ginestra Fiorentina.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.