Era da tempo malato di cancro

E’ Morto Marco Pannella, storico leader del Partito radicale, alfiere delle battaglie civili

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

pannella-2

ROMA – Marco Pannella, all’anagrafe Giacinto Pannella, storico leader del Partito Radicale, è morto oggi, a 86 anni, in una clinica privata a Roma, dove era ricoverato da mercoledì sera. Da tempo era malato di cancro.

Pannella aveva iniziato a fare politica negli anni Cinquanta e ha continuato a farla praticamente fino alla fine della sua vita: negli ultimi giorni di gennaio di quest’anno, aveva partecipato a un convegno sul rispetto dei diritti umani in Iran della ONG “Nessuno tocchi Caino”, legata ai Radicali.

Ha lottato in difesa dei valori democratici e liberali, la difesa dei diritti umani e all’autodeterminazione individuale. Ha condotto e vinto decine di battaglie politiche e culturali di massa – a favore della libertà di scelta sull’aborto, del divorzio e dell’obiezione di coscienza alla leva, contro i Patti Lateranensi fra stato italiano e Vaticano, per la depenalizzazione delle droghe leggere e il miglioramento delle condizioni di vita nelle carceri, è stato in Parlamento ma non è mai stato al governo. Ha sostenuto tutte queste cause con le tecniche della cosiddetta “disobbedienza civile”: lunghi scioperi della fame e della sete, comizi interminabili, manifestazioni pubbliche.

Matteo Renzi commenta cosi’ la morte dello storico leader del partito radicale: «E’ la scomparsa di un grande leader italiano, che ha segnato la stotia dell’Italia. Vorrei a nome mio personale e del governo e della forza politica che rappresento fare un grande omaggio alla storia di questo combattente e leone della libertà». Il presidente del Consiglio esprime quindi «un sentimento di commozione, quella stessa commozione che – dice – sta pervadendo l’intero Paese. Il tempo e la storia potranno raccontare chi e’ stato Marco Pannella in Italia», conclude Renzi.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.