Nell'esercizio 'Oasi della pizza' a Castelfranco di Sotto

Empoli: gli intossicati da botulino avevano tutti mangiato la pizza dello stesso locale

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

Food Worlds Fare Cauliflower

EMPOLI  – Hanno tutti mangiato piazza nello stesso locale di Castelfranco di Sotto (Pisa) le quattro persone ricoverate da ieri a Empoli con sintomi di intossicazione da botulino. Gli acquisti risalgono allo scorso 13 maggio. I sintomi dell’intossicazione si presentano in genere dopo 12-48 ore, ma possono manifestarsi anche fino a dopo otto giorni dall’ingestione. “Pur essendo in corso gli accertamenti che potranno definire con certezza la diagnosi di intossicazione da tossina botulinica e quelli relativi alla ricerca della tossina botulinica negli alimenti sospetti, vista la gravità possibile della intossicazione – spiega la Asl -, si consiglia a coloro che avessero consumato nell’esercizio ‘Oasi della pizza’ di Castelfranco di Sotto pizze condite con olive, prosciutto cotto e verdure conservate, di porre attenzione in caso di visione sdoppiata e difficoltà nel mettere a fuoco le immagini e disturbi della deglutizione di rivolgersi al proprio medico di famiglia o al più vicino pronto soccorso”

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.