Aggredito a Tirrenia

Livorno: incidenti nella notte dopo la retrocessione degli amaranto. Il portiere Pinsoglio colpito con un pugno

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa
Il portiere del Livorno, Carlo Pinsoglio

Il portiere del Livorno, Carlo Pinsoglio

LIVORNO – Tifosi amaranto arrabbiatissimi dopo il pareggio (2-2) con il Lanciano e la retrocessione del Livorno. La squadra è stata assediata nello stadio fino a tarda notte. Ma è andata peggio al portiere Carlo Pinsoglio, colpito da un tifoso con un pugno in un occhio mentre, intorno alle 1,30 della notte, mentre la squadra rientrava all’hotel Continental di Tirrenia. Il portiere stava salendo in macchina con i suoi genitori. I tifosi gli rimproverano sia per le prestazioni in campo che per l’atteggiamento tenuto. All’ospedale pisano di Cisanello è stato giudicato guaribile in tre giorni.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.