Le misure intorno e dentro lo Stadio lasciano a desiderare

Parigi, euro 2016: disastroso test sulla sicurezza in vista del calcio d’inizio fissato per il 10 giugno

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Sport

Stampa Stampa

stade de FrancePARIGI – Allarme sicurezza Parigi, disastroso test in vista degli Europei. Che sono alle porte e si apriranno il 10 giugno con Francia-Romania. Proprio dallo Stade de France che ospiterà la partita inaugurale è giunto un allarme sulla gestione della sicurezza, che più concretamente si va ad aggiungere a quello, vero o presunto, su possibili attacchi terroristici. L’obbligo di minimizzare i rischi si scontra con la necessità di gestire con ordine e in tempi ragionevoli l’afflusso, il controllo e il deflusso di migliaia di persone, ma ha avuto un esito disastroso il test di sabato per la finale di Coppa Francia tra PSG e Ol. Marsiglia, sottolineato da tutti media d’Oltralpe che hanno invitato a trovare presto dei rimedi. Oltre ai fumogeni e ai petardi che hanno passato il filtro, ci sono stati momenti di tensione, soprattutto per la mancanza della scorta di polizia ai pullman e per la totale mancanza di segnaletica che indirizzasse le tifoserie verso gli ingressi. «Doveva essere un test per il torneo europeo, ma se è così c’è da preoccuparsi», scrive ‘Le Parisien’. Il problema principale, si sottolinea in Francia, è la costruzione di un muro di due metri attorno allo stadio con solo quattro porte di ingresso e senza indicazioni: una situazione che ha disorientato tutti, ha creato panico e spesso ha fatto incrociare le opposte tifoserie.

Le Autorità francesi sicuramente correranno ai ripari, ma il tempo per agire sembra oggettivamente scarso.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.