Gli appuntamenti e le manifestazioni

Firenze, 26 e 27 maggio: attentato di via dei Georgofili, il ricordo con il Presidente del Senato Grasso

di Redazione - - Cronaca, Politica, Top News

Stampa Stampa

via-georgofili

FIRENZE – La Toscana ricorda l’attentato dei Georgofili e quell’autobomba voluta dalla mafia che nella notte tra il 26 e 27 maggio 1993 sventrò la Torre de’ Pulci a Firenze e inghiottì la vita di Angela Fiume e Fabrizio Nencioni, delle loro figlie Nadia e Caterina, nove anni e due mesi, e quella dello studente di architettura Dario Capolicchio, ferendo altre quarantuno persone.

La due giorni organizzata da Regione, Comune di Firenze e Città metropolitana inizierà giovedì 26 maggio, alle 17.30, con un convegno nell’auditorium di Sant’Apollonia durante il quale saranno premiati gli studenti che hanno partecipato al concorso regionale e realizzato quest’anno il manifesto in ricordo della strage.

Sono attesi a Firenze il presidente del Senato (ed ex magistrato) Pietro Grasso, la presidente della commissione parlamentare d’inchiesta antimafia Rosy Bindi, il sottosegretario del ministero per l’Istruzione e l’università Gabriele Toccafondi, la Regione sarà rappresentata dall’assessore alla legalità Vittorio Bugli.

Il momento della commemorazione ufficiale sarà alle 21 in piazza della Signoria, con la Fanfara dei carabinieri e il saluto delle istituzionali locali. Poi alle 22.30 andrà in scena il Rigoletto di Verdi, dramma lirico di passione, tradimento, amore filiale e vendetta.

Alle una di notte sfilerà il corteo dei gonfaloni e una corona d’alloro sarò deposta in via dei Georgofili. Un cuscino di rose sarà invece lasciato la mattina dopo, 27 maggio, alle 8.30 sulla tomba della famiglia Nencioni che è sepolta alla Romola a San Casciano in Val di Pesa, con gli alunni di terza della scuola elementare di Cerbaia, nove anni come la piccola Nadia, che al Giardino del Tramonto alle 9 ricorderanno la strage al termine di un percorso sulla legalità che li ha visti protagonisti a scuola. Alla stessa ora un secondo cuscino sarà deposto sulla tomba di Dario Capolicchio a Sarzana.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.