Subito soccorso dai sanitari

Arezzo, scomparsa di Guerrina Piscaglia: il marito accusa un malore durante l’interrogatorio, sospesa l’udienza

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa a Badia Tedalda (Arezzo)

Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa a Badia Tedalda (Arezzo)

AREZZO – Malore in udienza per Mirko Alessandrini, il marito di Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa due anni fa da Ca Raffaello, in provincia di Arezzo. L”uomo è svenuto in aula ed è stato soccorso dai sanitari che lo hanno curato a bordo dell”ambulanza fuori dal tribunale. È accaduto stamani durante l”interrogatorio degli avvocati Rizieri Angeletti e Francesco Zacheo che rappresentano padre Gratien Alabi, il frate accusato di omicidio volontario per la scomparsa della donna. Alessandrini stava rispondendo alla difesa che tentava di ricostruire i movimenti del primo maggio 2016 ed era visibilmente provato quando improvvisamente ha detto di sentirsi male, si è portato una mano al cuore e si è accasciato sul banco dei testimoni. Tra i primi a soccorrerlo la madre, presente in aula, il presidente dell”Assise Silverio Tafuro e il pm Marco Dioni. Padre Gratien, presente in aula, è rimasto al suo posto. L”udienza è stata sospesa.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.