Ancora difficoltà per ripristinare il servizio ai piani alti

Firenze, Publiacqua: a tre giorni dalla voragine ancora problemi per il servizio idrico in città

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

publiacquaFIRENZE – A tre giorni di distanza dalla voragine apertasi sul lungarno Torrigiani a Firenze sussistono ancora problemi di approvvigionamento idrico, mancanze d”acqua e abbassamenti di pressione, in particolare nelle abitazioni ai piani alti nei palazzi più vicine alla zona dello stesso lungarno. Lo rende noto la stessa azienda del servizio idrico Publiacqua spiegando anche che «nostri tecnici hanno iniziato questa mattina un lavoro di potenziamento sulla tubazione DN 400 (40 centimetri di diametro) che serve tali abitazioni. Il potenziamento sarà realizzato attraverso un bypass che convoglierà su tale tubazione una parte dell”acqua prima trasportata dalla tubazione DN 700 (70 centimetri di diametro) attualmente fuori servizio. Tale intervento, salvo problemi tecnici, sarà ultimato nella giornata di oggi. Iniziati anche i lavori per la realizzazione di un altro bypass d’emergenza per ristabilire l’equilibrio del sistema acquedottistico cittadino. A questo fine il nostro personale sta lavorando alla posa di una tubazione provvisoria DN 500 (50 centimetri di diametro) che consentirà di ripristinare, seppur parzialmente, il collegamento dell”acquedotto attualmente interrotto in lungarno Torrigiani. Tale intervento, salvo problemi tecnici, terminerà nei primi giorni della prossima settimana».

Quattro autobotti sono a disposizione dei cittadini in piazza Demidoff (presso Ponte alle Grazie), lungarno Torrigiani angolo via de’ Bardi, piazza Pitti e viale Petrarca angolo via Monti.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.