Ma per intervenire occorre lo specialista

Firenze: sciame d’api in Boboli. Ma anche in piazza della Repubblica e a Novoli. Centinaia di chiamate ai pompieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Sciame d'api gigantesco nel giardino di Boboli

Sciame d’api gigantesco nel giardino di Boboli

FIRENZE – Arrivano le api. Un’invasione? No,ma molti fastidi sì. Un maxi intervento è avvenuto in Boboli, per rimuovere un gigantesco sciame, composto da svariate migliaia di esemplari, che aveva preso ‘dimora’ su alcuni rami di un diospero del parco. Dopo l’avvistamento, nella serata di ieri, l’area è stata transennata e sul posto è stato convocato uno specialista che, con pazienza, è riuscito ad indirizzare e ‘chiudere’ tutte le api in due arnie: l’operazione, considerata l’entità ‘monstre’ dello sciame, ha richiesto molte ore ore, ed è potuta terminare solo nella mattinata di stamani.

Ma i vigili del fuoco sono dovuti intervenire, per rispondere a oltre 200 chiamate, anche in città, per esempio in piazza della Repubblica e al mercato di Novoli, per sciami d’api sparsi un po’ dappertutto. I  vigili del fuoco ricordano però che le api, oltre a essere utilissime, sono protette e pertanto, in assenza di un apicultore, non ci sono possibilità d’intervento.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.