Il 73% si trova in zona a rischio sismico

Scuole, Cittadinanzattiva denuncia: 1 edificio su 5 presenta lesioni strutturali, 4 su 10 sono carenti di manutenzione

di Camillo Cipriani - - Cronaca

Stampa Stampa

terremoto_san_giuliano_scuola_645

ROMA – Non sono affatto in buono stato gli edifici scolastici in Italia, tanto che talvolta si possono creare pericoli per la sicurezza dei nostri ragazzi. Secondo il più recente rapporto di Cittadinanzattiva, che ogni anno fa un monitoraggio sulla condizione delle scuole, 4 edifici su 10 hanno una manutenzione carente, oltre 1 su 5 (21%) presenta lesioni strutturali e in quasi la metà dei casi (45%) gli interventi necessari richiesti non sono stati effettuati. Il 73% delle scuole si trova in zona a rischio sismico, il 14% a rischio idrogeologico. Nell’anno scolastico 2014-2015, sono accaduti 340 incidenti a studenti e personale.

Il 15% delle aule, secondo il report dell’associazione, presenta distacchi di intonaco o segni di fatiscenza; nel 23% delle classi le finestre non sono integre. Ancora, nella metà delle aule gli arredi non sono a norma, in circa una su cinque ci sono banchi o sedie sono rotti.

Mancano scale di sicurezza nel 26% delle scuole, solo il 34% presenta vetrate a norma e le porte con apertura antipanico sono assenti nel 74% delle aule. In più di un edificio su 4, l’impianto elettrico è completamente o parzialmente inadeguato. Infine, poco più di una scuola su tre possiede il certificato di agibilità statica (38%), di agibilità igienico-sanitaria (35%) e di prevenzione incendi (32%).

Tag:, ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.