L'amichevole giocata a Malta

Italia a passo lento: battuta la Scozia (1-0) con un gol di Pellè. Ma per Euro2016 c’è ancora da lavorare. Pagelle

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Italia-Scozia a Malta: gli azzurri esultano dopo il gol di Pellè

Italia-Scozia a Malta: gli azzurri esultano dopo il gol di Pellè

TA’ QALI (MALTA) – Soddisfatti dell’Italia? Non proprio. Diciamo che è stata una partita così così, ma gli azzurri tornano alla vittoria nella penultima amichevole prima degli Europei, giocata contro la Scozia a Malta. E’ finita 1-0, grazie a un gol di Pellè al 12′ del secondo tempo, al termine di una gara con poco gioco e una girandola di cambi nel finale.Buone risposte da De Rossi, tra gli osservati speciali per via dei problemi al tendine d’Achille, che è stato poi sollevato da Jorginho a metà ripresa.

BERNARDESCHI – Una Nazionale che non ha particolarmente brillato, forse a causa degli intensi carichi di lavoro del ritiro di Coverciano e degli esperimenti di Conte. In attesa della lista dei convocati che verrà ufficializzata martedì, gli osservati speciali del ct erano soprattutto De Rossi ed Eder. Segnali positivi dal romanista, che ha giocato più di un’ora senza risentire del problema al polpaccio, mentre l’attaccante dell’Inter è rimasto in ombra. Buona la prestazione di Giaccherini, schierato da mezzala. Non male Bernardeschi, che tuttavia deve trovare il passo migliore: Conte dovrebbe inserirlo fra i 23.

Con Pellè goleador, è risultato invece in ombra Eder, mentre le palle gol sono capitate tutte sui piedi di Giaccherini (un’occasione dopo pochi minuti neutralizzata con una super parata da Marshall) e Candreva però poco lucidi, forse anche per via dei carichi di lavoro di questi giorni. E’ andata un po’ meglio nella ripresa col giocatore del Southampton in gol al 12′ su verticalizzazione di De Rossi. Conte ha poi mandato in campo Bernardeschi, Insigne, Parolo, Zaza e Bonaventura.

Il ct Antonio Conte

Il ct Antonio Conte

CONTE – Il ct, Antonio Conte, dopo la partita ha dichiarato: «Ci abbiamo messo molto impegno, anche se il campo che era in pessime condizioni, non ci ha aiutato. Stiamo lavorando comunque mi è piaciuto lo spirito di applicazione dei ragazzi. Sappiamo che dobbiamo lavorare e che abbiamo un percorso da fare – aggiunge – ma questo lo sappiamo. Non so se troveremo tutte le risposte che cerchiamo ma intanto guardiamo agli aspetti positivi: non abbiamo preso gol, non ci hanno tirato in porta e abbiamo vinto».

Tabellino

ITALIA (3-5-2): Buffon 6, Barzagli 6.5, Bonucci 6, Chiellini 6, Candreva 6.5 (17′ st Parolo 5.5), Florenzi 5.5, De Rossi 6.5 (22′ st Jorginho 6), Giaccherini 6 (35′ st Bonaventura sv), Darmian 5.5 (14′ st Bernardeschi 6), Pellè 6.5 (22′ st Zaza sv), Eder 5 (14′ st Insigne 6). All.: Conte 6.

SCOZIA (4-2-3-1): Marshall 6.5, Paterson 6 (1′ st Berra 5.5), Martin 5, Hanley 5.5, Mulgrew 6, McArthur 5.5 (39′ st Bryson sv), D. Fletcher 6, Philips 5.5 (26′ st Naismith sv), Ritchie 5.5, Anya 6 (26′ st Burke sv), McCormack 5 (1′ st S. Fletcher 5,5). All.: Strachan 6.

Arbitro: Sant (Malta) 6.

Marcatori: nel st al 12′ Pellè.

Spettatori: 8.000 circa

 

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.