Si chiede il rispetto della festività

Commercio: proclamato uno sciopero per l’intera giornata del 2 giugno. Sindacati contrari all’apertura degli esercizi

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Supermercato

FIRENZE – Le organizzazioni sindacali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs regionali ribadiscono la contrarietà alle aperture dei negozi per la prossima festività civile di domani 2 giugno e chiedono il rispetto del significato e del valore sociale della festività. Per consentire a chi non intende lavorare nel giorno festivo di poter restare a casa, i sindacati come già fatto anche per altre festività hanno proclamato lo sciopero e l”astensione dal lavoro per l”intera giornata di domani.

I sindacati sottolineano in una nota la necessità di modificare la legge sulle liberalizzazioni e chiedono che la nuova normativa sugli orari dei negozi, che è già stata approvata alla Camera in prima lettura, chiuda il suo iter Parlamentare fermo da ormai troppo tempo e preveda norme e regole sul lavoro domenicale e festivo

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.