L'intervento dei carabinieri

Firenze: lite sul bus, bottiglia rotta in testa a chi non voleva cedere il posto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

busFIRENZE – Dalla maleducazione alla violenza su un autobus pubblico di Firenze. Rotta una bottiglia in testa a un trentenne indiano durante una lite per il posto a sedere. E’ successo ieri sera su un mezzo Ataf della linea 35, in via della Scala, vicino alla scuola carabinieri. L’aggressore, un 40enne senegalese, che era ubriaco, è stato identificato e denunciato dalla polizia. Il passeggero è stato medicato all’ospedale di Santa Maria Nuova. La lite tra i due ha costretto l’autista a fermare la corsa. All’arrivo della polizia il 30enne, che si è accasciato a terra appena sceso dal bus, perdeva molto sangue per un vistoso taglio alla testa.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.