Per celebrare il giorno di festa

Firenze, voragine nel lungarno Torrigiani: Nardella porta le briosce agli operai del cantiere

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
Il sindaco Nardella con gli operai del cantiere del lungarno Torrigiani

Il sindaco Nardella con gli operai del cantiere del lungarno Torrigiani

FIRENZE – «In 9 giorni abbiamo fatto davvero molto, a tempo di record, perchè gli operai non si sono fermati nè la notte e neanche oggi, che è giorno di festa. Per questo ho voluto portare loro anche un ringraziamento speciale, si stanno impegnando al massimo. La prima operazione da fare è completare il bypass che consentirà di fare arrivare l’acqua in via definitiva anche ai piani alti dell’area dell’Oltrarno».

Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ha visitato il cantiere sul lungarno Torrigiani chiuso dalla settimana scorsa dopo l’apertura di una voragine. Nardella si è presentato con un vassoio di briosce: «Mi sembrava carino, nei giorni di festa dobbiamo pensare anche a chi lavora e a chi si sta dando da fare tanto, ogni giorno ormai ci conosciamo quasi di persona, è un bel gesto da parte loro». I lavori dovranno essere completati entro 5 mesi. Sulle cause Nardella ha detto che l’unica novità rilevante è che prima del 25 maggio non si è registrato da parte dei satelliti nessun movimento. I lavori dovranno essere completati entro 5 mesi. Sulle cause Nardella ha detto che «l’unica novità rilevante è che prima del 25 maggio non si è registrato da parte dei satelliti nessun movimento».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.