In due vicende distinte

Neonati morti a Firenze e Pisa. Nove persone indagate fra medici, ostetriche e infermieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
L'ospedale Santa Chiara di Pisa

L’ospedale Santa Chiara di Pisa

FIRENZE – Medici indagati per omicidio colposo per le morti di due bimbi in ospedale in due vicende distinte a Careggi, a Firenze, e al Santa Chiara di Pisa. A Firenze l’inchiesta del pm Sandro Cutrignelli, che ha chiesto incidente probatorio, riguarda una bimba morta in utero il 5 aprile. Indagati due medici, due ostetriche e tre infermieri. Il giorno precedente la mamma, 42 anni, prima maternità, era andata a Careggi preoccupata di non sentire movimenti a poco tempo dalla scadenza. Tutto regolare, ma il 5 aprile la donna torna in ospedale. La ricoverano e i medici fanno controlli che non danno anomalie. Quando la donna allerta ancora i sanitari, la traccia del cuore dà una linea retta. La perizia stabilirà se la bimba sarebbe nata con taglio cesareo. Al Santa Chiara di Pisa sono indagati due medici per un bambino di 3 mesi, morto il 19 maggio dopo una poppata. Per i genitori venne dimesso troppo presto dal reparto dove era ricoverato per alcune patologie. Il pm Giovanni Porpora ha disposto l’autopsia.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.