Alla presenza di numerose autorità

Bagnoles de l’Orne: celebrato il 79/o anniversario dell’assassinio dei fratelli Rosselli

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

Valdo-Spini-monumento-RosselliPARIGI – Si è svolta a Bagnoles de l’Orne la cerimonia per il 79/o anniversario dell’assassinio dei fratelli antifascisti italiani Carlo e Nello Rosselli da parte dei fascisti francesi nella cittadina normanna, il 9 giugno 1937. Nell”occasione è stato inaugurato il restauro del monumento eretto nel 1949, opera dello scultore Carlo Sergio Signori.

Il restauro è stato eseguito gratuitamente dallo studio Nicoli di Carrara, dove il monumento era stato a suo tempo scolpito. Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco di Bagnoles de l”Orne, Olivier Petitjean, e il sindaco delegato Jean Pierre Bloue. Hanno anche portato il loro saluto l’ambasciatore d”Italia, Giandomenico Magliano, e il Console Generale a Parigi, Andrea Cavallari. Ha tenuto il discorso ufficiale l’on. Valdo Spini, presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli, presente con una sua delegazione. Nel suo discorso, Spini ha sottolineato: «ricordiamo i Rosselli non solo per il loro sacrificio, ma anche per l”attualità del loro pensiero e della loro azione. Iniziamo il percorso che dovrà portarci l”anno prossimo alle celebrazioni dell”ottantesimo anniversario del sacrificio dei fratelli Rosselli, il cui significato storico e attuale vogliamo tramandare alle giovani generazioni».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.