Venerdì 10 giugno alle 21

Firenze: i mitici Duran Duran in concerto all’Arena del Visarno

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Top News

Stampa Stampa
I Duran Duran (foto Stephanie Pistel )

I Duran Duran (foto Stephanie Pistel )

FIRENZE – Era il 7 giugno 1987 quando i Duran Duran, allora all’apice della popolarità, suonarono in uno Stadio Comunale pieno di adolescenti e post-adolescenti in delirio. Dopo 29 anni e 3 giorni ricompaiono in città, stavolta al Visarno Arena testè inaugurato.

I Duran Duran sono in tour per promuovere il nuovo album «Paper Gods», che vede il ritorno alla collaborazione con Nile Rodgers degli Chic (storico produttore degli anni di maggior successo della band); ospite speciale, l’attrice Lindsay Lohan. Ma nelle due ore di live ci sarà spazio anche per “Hungry Like the Wolf”, “The Reflex”, “Notorious”, “Save a prayer”, “Rio” e tante altre perle dal passato, mentre a saltare sul palco sarà la line up storica, con Simon Le Bon alla voce, Nick Rhodes alle tastiere, John Taylor al basso e Roger Taylor alla batteria.

Spettacolare, naturalmente, la scenografia condita da visual, giochi di luce e video a non finire. Fu nell’epoca del loro maggior successo, difatti, che i video-clip, da timidi e artigianali strumenti di marketing, assursero a forma d’arte e furono considerati un asset essenziale (fin troppo) di tutto il settore musicale. La rivista Rolling Stone coniò per i Duran Duran l’etichetta “Fab Five”, con chiaro riferimento ai Beatles, e al loro altrettanto impatto rivoluzionario. Certo, “Fab” a loro modo lo sono stati anche i Duran, come i loro “rivali” Spandau Ballet. Per mettere a fuoco i Duran Duran basterebbero i numeri: 38  anni di attività, 100 milioni di dischi venduti, 18 hit piazzate ai primi posti delle classifiche americane, ben 30 in quelle inglesi, migliaia di concerti ad ogni latitudine… Il tutto fondendo musica pop, arte, tecnologia e moda.

Non hanno attraversato questo trentennio abbondante con continuità, fra cambi di formazione e tentativi di riciclarsi variamente, ma certo ora sono in pieno recupero della popolarità. Hanno qualche rughetta in più, come del resto i loro antichi fans, costano di più (da 32 a 50 euro, contro le 22.500 lire di allora), ma c’è da pensare che si rinnovi il successo di una volta, a livello di pubblico.

Ad aprire la serata saranno le Bloom Twins, giovanissimo duo composto dalle sorelle Sonia e Anna Kuprienko (londinesi di origini ucraine), che proprio questi giorni sta lavorando all’album di debutto con Nick Rhodes.

Duran Duran
Venerdì 10 giugno 2016 – ore 21 (ingresso dalle ore 19) – Visarno Arena
Ippodromo del Visarno – piazzale delle Cascine – Parco delle Cascine – Firenze
Biglietti: Parterre in piedi 32 euro; I settore tribuna numerata 50 euro; II settore tribuna numerata 40 euro
Prevendite: Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055 210804); TicketOne www.ticketone.it
(tel. 892 101); info tel. 055.0460993 – 02.53006501 – www.lndf.itwww.livenation.it

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.