L'uomo non ha saputo giustificarsi

Prato: abbandona il cane in auto per giocare alle slot. Denunciato un cinese

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

cane in autoPRATO – Il cane non si può abbandonare in automobile. In teoria è come un bambino.  Così un cinese di 31 anni è stato denunciato per maltrattamenti su animali: ha lasciato il cane in auto con i finestrini chiusi per andare a giocare alle slot machine. L’episodio è avvenuto lunedì mattina, 6 giugno, poco dopo le 11, quando una volante della polizia è stata chiamata in via Traversa Pistoiese su segnalazione di un cittadino.

Sul posto gli agenti hanno trovato il cane, un grosso Golden Retriever, chiuso dentro un’auto Pegeout 208, con i finestrini serrati, in evidente stato di sofferenza. I poliziotti hanno aperto un finestrino per dare modo all’animale di respirare e intanto hanno rintracciato il proprietario cinese che si trovava in una sala giochi. L’uomo non è stato in grado di giustificare il proprio comportamento

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.