Giovedì 9 giugno alle 21

Firenze: i liceali degli Scolopi portano in scena il «Paradiso» di Dante nella Chiesa dei Santi Apostoli

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Dante inciontra san Francesco e san Domenico in una miniatura di Giovanni di Paolo (codice British Library, Yates Thompson 36, c. 147)

Dante incontra san Francesco e san Domenico (Paradiso, X-XII) in una miniatura di Giovanni di Paolo (codice British Library, Yates Thompson 36, c. 147, sec. XV)

FIRENZE – Palcoscenico d’eccezione per una serata dedicata a Dante con gli studenti-attori dei licei classico e scientifico dell’Istituto degli Scolopi di Firenze. Giovedì 9 giugno alle 21, sarà la bella chiesa Chiesa dei Santi Apostoli di piazza del Limbo (una delle più antiche e ricche di storia del centro storico di Firenze), ad ospitare «Il Paradiso di Dante».

Gli studenti metteranno in scena una rilettura di alcuni dei Canti più significativi della terza cantica della «Divina Commedia», in uno spettacolo ideato e diretto da Erminia Zampano, con la collaborazione delle professoresse Isabella Nocentini e Elisa Negrari.

La rappresentazione, patrocinata dalla Società Dantesca Italiana, dall’Unione Fiorentina Museo Casa di Dante e dall’Osservatorio Ximeniano, vedrà la partecipazione straordinaria del soprano Aliz Csanyi, mentre i costumi di scena sono della Sartoria Teatrale Antonietta. Per i ragazzi dei licei classico e scientifico degli Scolopi, impegnati sia come attori che come musicisti, lo spettacolo sarà una novità assoluta, costruita con un percorso di approfondimento e di attività teatrale e musicale che si è sviluppato nel corso di tutto l’anno scolastico.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.