L'intervento della polizia municipale

Firenze, controlli nei minimarket: multe per 4.800 euro

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Centinaia di bottiglie di alcolici in vendita nei minimarketFIRENZE – Alimenti congelati in proprio e senza le previste indicazioni di tracciabilità, sanzioni amministrative per 4.800 euro mentre sono in corso accertamenti sulla proprietà e sul dipendente. È questo il bilancio di un controllo effettuato ieri dalla polizia municipale in un minimarket in via dello Steccuto.

«Continua l’impegno dell’Amministrazione e della polizia municipale per la verifica del rispetto delle regole – sottolinea l’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi – Si
tratta di un intervento importante soprattutto perché è il frutto della collaborazione con i cittadini: i vigili hanno infatti effettuato il controllo dopo alcune segnalazioni. I controlli continueranno in centro e anche in periferia: il rispetto della legalità rappresenta una priorità per l’Amministrazione».

L’intervento è stato predisposto a seguito di alcune segnalazioni di cittadini in merito all’apertura di una nuova attività senza insegne e con le vetrine oscurate. Gli agenti del Reparto Amministrativo sono entrati in azione dopo le 18. Sono stati trovati 51 chilogrammi di alimenti congelati in proprio in sacchetti di plastica e privi di tracciabilità. I vigili hanno quindi allertato l’Azienda sanitaria di
Firenze: gli addetti hanno confermato che si trattava di alimenti non idonei al consumo e quindi è scattato il sequestro.

Rivelate ulteriori violazioni amministrative (mancanza di cartello di divieto di fumo e di cartello orario, pubblicità non autorizzata) per complessivi 4.800 euro. Sono in corso accertamenti sulla titolarità
della gestione e sulla posizione del dipendente.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.