Il comunicato del sindacato Sappe

Firenze: detenuto di 35 anni s’impicca a Sollicciano

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Carcere di Sollicciano, troppi detenuti

Carcere di Sollicciano,

FIRENZE – Dramma nel carcere fiorentino di Sollicciano dove un detenuto, italiano, si è impiccato in cella.   A dare la notizia, in una nota, è il Sappe, il Sindacato autonomo di polizia penitenziaria. L’uomo, nato a Maddaloni, in provincia di Caserta, 35 anni, fino allo scorso anno era ai domiciliari dalla sua ragazza, ma era rientrato in carcere dopo la fine del rapporto con la fidanzata. Stamani, secondo quanto spiega il Sappe in una nota, ha approfittato dell’assenza momentanea dei suoi compagni di cella, chi all’aria e chi a colloquio, per impiccarsi.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.