C'erano anche alimenti non ben conservati e dipendenti irregolari

Siena: blitz dei carabinieri del Nas in un ristorante di Radda in Chianti. Attività sospesa

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Nas dei Carabinieri

Sono intervenuti i Nas dei Carabinieri

SIENA – Blitz dei carabinieri,  dell’ispettorato del lavoro di Siena e del Nas di Firenze in un  ristorante di Radda in Chianti, in provincia di Siena. Al titolare, 52 anni, sono  state contestate violazioni in materia di sicurezza alimentare e sanitaria per il deposito abusivo di alimenti e bevande con contestuale richiesta all’Asl competente di sospensione dell’attività e per la diversa destinazione d’uso dei locali con mancata notifica all’autorità.

Nel ristorante sono stati trovati alimenti in cattivo stato di conservazione e pertanto sono stati sequestrati. Il titolare è stato denunciato per la somministrazione di alimenti congelati non indicati come tali e rinvenuti all’interno di appositi congelatori. I militari hanno sospeso l’attività imprenditoriale per aver riscontrato 2 lavoratori su 3 in maniera irregolare, nella misura pari al 67 % della forza lavoro presente nel ristorante. Sono state emanate sanzioni amministrative per 5.000 euro.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.