Dopo i test sul sangue a Careggi

Cerreto Guidi: uccise un pedone a Vinci ma torna libero. Non fu effetto cocaina

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

748383-TribunaleCERRETO GUIDI  – Rimesso in libertà il trentenne di Cerreto Guidi (in provincia di Firenze) che investì e uccise, nella notte tra il 30 maggio e l’1 giugno,  Jiahao Hu, cinese 19enne che stava camminando in strada. I test sul sangue fatti all”ospedale fiorentino di Careggi
hanno, sì, confermato la presenza di cocaina nell”organismo del trentenne, come già rivelato dall’esame dell”urina. Ma avrebbero, però, permesso di stabilire anche che il trentenne non era più sotto effetto della droga nel momento dell’ incidente, che accadde mentre guidava la sua auto, un’Audi TT.

Il giovane venne arrestato per omicidio stradale e condotto nel carcere di Sollicciano. Successivamente fu trasferito ai domiciliari. Il 5 giugno scorso l”arresto venne convalidato dal gip Francesco Bagnai. I suoi avvocati difensori sostengono adesso che il reato di omicidio stradale per cui era inizialmente accusato, mancando ora l’aggravante dell”assunzione di stupefacenti, verrebbe ricondotto all”accusa di omicidio colposo semplice.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.