L'attività della Polizia municipale nel centro città

Firenze, abusivismo commerciale: controlli dei vigili urbani, sospensione dell’attività per sei minimarket e sanzioni a due venditori abusivi

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Venditori-abusivi-vucumpra-we34_6

FIRENZE – Proseguono i controlli  della Polizia Municipale con relative sanzioni contro infrazioni e abusivismo. Per sei minimarket sono scattate le sospensioni dell’attività disposte dalla direzione Sviluppo economico per violazioni al regolamento in materia di vendita di alcolici oltre l’orario consentito. I vigili hanno notificato due giorni di chiusura  per cinque attività (in via Sant’Agostino, via Ghibellina, via della Scala, via Palazzuolo e via dell’Albero) perché colti in flagrante per la prima volta. Per un minimarket in via dei Macci la sospensione durerà invece sette giorni, con la chiusura fino a giovedì 23 giugno: per questa attività si tratta della seconda violazione.

Intervento dei vigili urbani anche in piazza Santa Croce contro l’abusivismo commerciale. Gli agenti della Polizia Municipale hanno fermato due venditori di nazionalità marocchina: uno è scattata la multa perché trasportava merce da vendere abusivamente, l’altro è stato denunciato per resistenza. Nella prima metà di giugno la Polizia Municipale ha sequestrato circa 1.600 oggetti tra piazza Santa Croce e Borgo dei Greci. «Va avanti la lotta all’abusivismo commerciale in centro come pure nelle periferie, in particolar modo nei mercati rionali – sottolinea l’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi – . Ringrazio i vigili per il loro lavoro quotidiano a tutela del rispetto delle regole e della legalità».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.