Ci saranno anche lavori di restauro al Piazzale Michelangelo

Firenze: da luglio 15 milioni di euro di cantieri dedicati alle piccole cose. L’annuncio del Sindaco Nardella

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

nardella_dario6-1024x728

FIRENZE – Da luglio alla fine dell’anno l’amministrazione comunale fiorentina avvierà 15 milioni di euro di cantieri dedicati alle piccole cose, come tappare le buche delle strade, rifare marciapiedi, o interventi su rotonde e aiuole. Lo ha annunciato il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di una visita alla zona di piazza Dalmazia e Firenze Nova. «Abbiamo ingranato la quarta – ha sottolineato – per quanto riguarda il discorso buche, ripavimentazione, rotonde, aiuole e marciapiedi. Per i prossimi mesi sarà il nostro chiodo fisso. Già dal mese prossimo, ha spiegato ancora il sindaco, avvieremo una serie di cantieri dedicati alle piccole cose nei quartieri, per 1,5 milioni di euro di interventi. Complessivamente da luglio alla fine dell’anno prevediamo 15 milioni di lavori sulla viabilità e i marciapiedi. Questo grazie grazie allo sblocco del patto di stabilità e alla pubblicazione del bando per realizzare l’albo delle ditte per lavori sotto la soglia di un milione di euro. In questo modo Firenze è la prima città italiana ad aver applicato il nuovo codice degli appalti con la creazione dell”albo delle ditte». Nardella ha anche annunciato i lavori di restauro al piazzale Michelangelo a partire dalla prossima settimana e l’avvio dell”operazione Scuole sicure che da luglio vedrà partire interventi per gli attraversamenti posti davanti a 13 scuole della città, che saranno dotati di segnaletica ad alta visibilità e luminosa.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.