Omaggio al talento italiano

Firenze, Pitti Uomo: mostra fotografica Rifle

di Donatella Righini - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

rifleFIRENZE – L’ evento Pitti di Rifle Rifle Denim Icons: visions of Giovanni Gastel (presso l’ Hotel l’Orologio), che ha fatto da presentazione per la collezione 2017 dello storico marchio del denim toscano della famiglia Fratini, è nato dall’incontro fra l’ attuale manager, Giulio Fratini (terza generazione della famiglia) e uno dei maggiori fotografi di moda contemporanei, Giovanni Gastel. Il maestro racconta che “il giovane (Fratini) comincia a parlarmi con crescente entusiasmo della lunga storia della sua azienda, delle caratteristiche straordinarie del suo prodotto e del suo personale slancio nella gestione di un marchio che ha fatto la fortuna della sua famiglia”.

Ecco allora che da questa voglia di sperimentare del giovane manager Gastel trae ispirazione e ha immaginato i capi più iconici della nuova stagione come soggetti di quadri pittorici, rifacendosi ai grandi maestri della pittura del ‘900: i classici 5 tasche in denim e i pantaloni chinos si animano in un gioco di riferimenti a grandi artisti come Domenico Gnoli, Giuseppe Capogrossi e Alberto Burri. Un omaggio a creatività e talento made in Italy che hanno segnato la storia di Rifle dalla sua nascita, nel 1958: dice infatti Gastel “perché Rifle è un prodotto pensato e generato dalla creatività italiana. Questi miei omaggi sono omaggi al talento italiano e alle riserve di straordinaria creatività che l’Italia ha avuto e ha ancora. Grazie a Rifle e al suo giovane capitano per questa mostra che è per me motivo di grande gioia!”.

 

Tag:,

Donatella Righini

Donatella Righini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.