I giallorossi lo cercano per sostituire Pjanic

Fiorentina, il caso Badelj: il centrocampista vuole la Roma. Ipotesi Sahin (Borussia), ma Corvino ha una sorpresa

di Ernesto Giusti - - Primo piano, Sport, Top News

Stampa Stampa
Sahin con la maglia del Borussia Dortmund

Sahin, centrocampista turco del Borussia Dortmund

FIRENZE – Ormai siamo ai ferri corti: il procuratore di Milan Badelj  manda messaggini e dice che il suo assistito vuole la Champions e punta a giocare nella Roma di Spalletti. Che cosa c’è dietro? Verosimilmente la Roma fa pressione su di lui per strapparlo alla Fiorentina e tappare la falla che si è aperta con la partenza di Pjanic, destinazione Juventus.  Il contratto di Badelj scade nel 2018. Il rischio? Se la società non lo cede rischia di perderlo a costo zero perché lui potrebbe impuntarsi e non rinnovare. E allora? La Fiorentina potrebbe metterlo sul mercato e intanto pensare a sostituirlo con un giocatore potenzialmente più forte: Sahin del Borussia Dortmund, in questo periodo impegnato a Euro2016 con la Turchia di Terim. In passato, a Firenze, hanno giocato altri giocatori turchi. Su tutti ne ricordiamo uno, all’inizio degli anni ’60: Can Bartù. Bravo e simpatico.

Milan Badelj: vuole andare a giocare la Champions nella Roma

Milan Badelj: vuole andare a giocare la Champions nella Roma

Ma intanto, in attesa dei primi colpi di mercato, la Fiorentina sta organizzando la preparazione estiva e ufficializza le quattro amichevoli in programma nella prima parte di luglio, durante le due settimane di ritiro (9-24) in Trentino, a Moena, per il quinto anno di fila: la squadra viola comincerà affrontando come sempre una formazione locale, il Trentino Team (14 luglio ore 17,30), quindi domenica 17 il Ferapisalò (16,30), il 20 il Trapani di Serse Cosmi (17,30) e, infine, sabato 23 luglio, alle 17,30, i greci del Panetolikos. L’ultima settimana di luglio la Fiorentina si allenerà a Firenze prima di affrontare il 29 luglio a Cesena la formazione romagnola e partire poi per un altro periodo di ritiro in montagna, stavolta in Austria.

Ma torniamo al mercato.  Pantaleo Corvino punta sempre su Giaccherini, ma come abbiamo detto deve incontrare Dejan Joksimovic, procuratore di Badelj. Il quale, attraverso il sito  pagineromanista.com, ha ribadito che il suo assistito ambisce a giocare in Champions League e che al 90%’ non prolungherà l’accordo con la Fiorentina in scadenza nel 2018. «Peraltro – ha aggiunto l’agente del centrocampista nazionale croato – ci sono molti club interessati a lui e ci sto parlando. Gli elogi di Spalletti? Si tratta di un allenatore che rappresenta il top della scuola italiana e tanti giocatori vorrebbero giocare a Roma». Corvino lavora e non commenta: Sahin potrebbe essere una soluzione per il centrocampo, ma se il Borussia tirasse la corda, ecco che dal cilindro di Pantaleo verrebbe fuori una sorpresa. Chi? Un ragazzo serbo che figura da mesi nel taccuino del direttore generale. In società sanno chi è, ma ne custodiscono gelosamente il nome per evitare che la quotazione schizzi e che si facciano avanti pericolosi concorrenti della Fiorentina, ossia se le solite squadre (Napoli, Roma, Milan) pronte a mettere ui bastoni fra le ruote ai viola ogni volta che individuano un giocatore giovane con buone prospettive di carriera davanti.

Tag:, , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.