Eletto all'unanimità

Firenze, Comunità ebraica: Dario Bedarida nuovo presidente. Chi sono i consiglieri

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Giovedì prossimo in sinagoga a Firenze medaglia a Vittoria Valacchi

La Sinagoga di Firenze

FIRENZE – E’ Dario Bedarida il nuovo presidente della Comunità ebraica di Firenze. Eletto all’unanimità nella prima seduta del neoeletto Consiglio della Comunità composto, oltre che dallo stesso Bedarida, da Daniela Misul Gualfetti, Marco Liscia, Rachel Camerini (la più giovane del Consiglio, 27 anni), Laura Boccacci Fink, Enrico Gabbai, David Palterer, Guidobaldo Passigli e Vieri Da Fano. Eletta
anche la giunta composta, oltre al presidente, da Daniela Misul Gualfetti (vice-presidente) e Rachel Camerini.

Cinquantaquattro anni, livornese di nascita ma fiorentino d”adozione, Bedarida consigliere uscente Ucei, era già stato presidente
dal 2004 al 2008. Succede a Sara Cividalli, che rappresenterà Firenze nel nuovo Consiglio Ucei. “Essere Comunità vuol dire ”mettere in comune”. Non che tutti fanno tutto o decidono su tutto, questa sarebbe anarchia, ma che tutti possono essere presenti e contribuire in una comunità trasparente, partecipativa e inclusiva” aveva dichiarato Bedarida nel corso di una recente iniziativa di presentazione
dei diversi candidati.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.