Sei recite, da giovedì 23 giugno a mercoledì 27 luglio

Firenze, cortile di Palazzo Pitti: va in scena il «Il Barbiere di Siviglia» con l’Orchestra e il Coro del Maggio

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Barbiere_di_Siviglia

Il «Barbiere di Siviglia» di Rossini nell’allestimento di Michieletto, in scena nel cortile di Pitti

FIRENZE – Entra in rotazione da giovedì 23 giugno il secondo titolo della piccola stagione estiva dell’Opera di Firenze, / Maggio Musicale Fiorentino: «Il Barbiere di Siviglia o sia L’Inutile Precauzione», melodramma buffo che Gioachino Rossini, coadiuvato dal librettista Cesare Sterbini, trasse dalla commedia di Beumarchais.

Viene riproposto, finalmente all’aperto, visto che per i palchi estivi era nato (anzi, in origine era addirittura un Barbiere mignon, ridotto a 90′ e senza coro; da noi debuttò, nella versione intera, al Teatro Romano di Fiesole nel 2005, poi fu ripreso all’Anfiteatro delle Cascine nel 2010 e infine al chiuso l’anno scorso), il colorato allestimento firmato da Damiano Michieletto, minimalista ma gradevole da vedere, con alcune soluzioni sceniche originali e divertenti. A dirigere l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino ci sarà di nuovo Alessandro D’Agostini.

Un titolo un po’ inflazionato, verrebbe a tutta prima da dire, ma per l’appunto ricorrono i 200 anni dalla prima rappresentazione (20 febbraio 1816), e la ripresa è quasi d’obbligo. D’altronde questa brillantissima commedia degli equivoci, in cui la segregata Rosina e il barbiere-factotum Figaro scovano astuzie e stratagemmi a non finire per far convolare la bella con l’amato giovane Conte di  Almaviva, inizialmente in incognito anche per lei, invece che col vecchio tutore, se ben recitata e cantata diverte sempre. Sei repliche, tutte co inizio alle 21.15. Come l’anno scorso, nel ruolo di Figaro ci sarà Julian Kim e in quello di Almaviva Francesco Marsiglia; Rosina sarà invece Paola Gardina.

Cortile di Palazzo Pitti (Piazza Pitti, Firenze)

Giovedì 23 giugno, Mercoledì 29 giugno, Mercoledì 6 luglio, Venerdì 15 luglio, Mercoledì 20 luglio, Mercoledì 27 luglio, ore 21.15

«Il Barbiere di Siviglia o sia l’inutile precauzione» di Gioacchino Rossini, su libretto di Cesare Sterbini tratto dalla commedia di Beaumarchais.

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Alessandro D’Agostini

Rosina:  Paola Gardina – Don Bartolo:  Filippo Fontana – Figaro:  Julian Kim – Almaviva:  Francesco Marsiglia
Don Basilio: Gabriele Sagona – Berta:  Francesca Longari – Fiorello:  William Corrò – Un ufficiale:  Vito Luciano Roberti

Prezzi degli spettacoli, istruzioni per l’acquisto dei biglietti e vendita online sul sito dell’Opera di Firenze

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.