E' il terzo dopo le sconfitte alle elezioni comunali

Pd Sesto Fiorentino: il segretario cittadino si dimette dopo la sconfitta elettorale

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

pd

FIRENZE – Continua la raffica di dimissioni dei segretari PD di varie province e città della toscana, dopo il netto insuccesso elettorale. Anche il segretario del Pd di Sesto Fiorentino (Firenze) ha annunciato al partito le proprie dimissioni dopo la sconfitta del candidato sindaco Lorenzo Zambini al ballottaggio domenica scorsa. Nel comune della piana fiorentina sono in itinere progetti importanti come la costruzione di un termovalorizzatore e della nuova pista dell”aeroporto. «Ho annunciato le mie dimissioni nel corso della segreteria che si è svolta ieri sera – spiega in una nota il segretario Pd di Sesto Fiorentino, Alessandro Baldi -. Mi sembra un atto dovuto, per rispetto dei nostri iscritti e dei nostri elettori, alla luce di un risultato che ci ha visti fortemente ridimensionati nelle ultime amministrative». Baldi aggiunge:  «Abbiamo condiviso la necessità di una profonda riflessione sui risultati delle elezioni e ho confermato la volontà di presentare le mie dimissioni davanti all”Assemblea comunale del Pd. Sarà quest”ultima a decidere il percorso da seguire nei prossimi mesi».

Nei giorni scorsi si erano già dimessi Massimiliano Dindalini (segretario provinciale di Arezzo) e Marco Simiani (segretario provinciale di Grosseto), mentre anche il segretario provinciale dei dem pisani, Alessio Lari, ha manifestato la disponibilità, ove occorresse, di rimettere il mandato. Resta invece saldamente attaccato alla poltrona il renziano Dario Parrini, segretario regionale, che ha respinto ai mittenti la richiesta di dimissioni avanzata, nei suoi confronti, da alcuni esponenti del partito.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.