Si comincia con il tema d'italiano

Scuola: oggi 22 giugno al via gli esami di maturità per mezzo milione di studenti

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

commissari-esterni-maturita

ROMA – Mezzo milione di studenti (503.452 per l’esattezza, 487.476 interni e 15.976 esterni) affronterà tra poco la prima prova scritta, quella di Italiano uguale per tutti gli indirizzi, dell”esame di Maturità 2016. Come negli anni scorsi, l’invio delle tracce delle prove scritte avviene attraverso il plico telematico: buste criptate recapitate per via informatica alle scuole. Per la loro apertura e’ necessaria una password, che verrà resa nota soltanto stamattina. Per i ragazzi il solito ventaglio di scelte: analisi del testo, redazione di un articolo di giornale/saggio breve, tema di argomento storico, tema di ordine generale. Sei le ore a disposizione per lo svolgimento.

La prima prova scritta, il tema d’italiano, inizierà alle 8.30. La seconda prova scritta è in calendario giovedì 23, dalle 8.30, con la versione di greco al Liceo Classico. La terza prova scritta, diversa per ciascuna scuola, si svolgerà lunedì 27 alle 8.30: a differenza della prima e della seconda, verrà ideata dalla commissione d’esame e non dal Miur. Quindi inizieranno gli orali, prima dell’agognata vacanza estiva.Come ogni anno, sui vari siti Internet di riferimento già da giorni impazza il tototema per cercare di indovinare le tracce della prima prova.

Salvatore Quasimodo è l’autore più probabile per il sito skuola.net (anche se già uscì nel 2014), ma potrebbero uscire autori dell’Ottocento mai stati oggetto dell’analisi del testo come Foscolo, Leopardi e Manzoni. Studenti.it ricorda che l’alternanza prosa-poesia è una possibilità e non una legge e propone il nome di Umberto Eco, morto proprio quest’anno, e in alternativa Pascoli, Primo Levi e Verga.Per quanto riguarda il tema di attualità, di solito molto gettonato tra gli studenti, tenendo presente che il Ministero sceglie le tracce sei mesi prima dell’esame e che quindi non ci saranno tracce riferite a eventi degli ultimi giorni, potrebbero essere scelti il Ddl Cirinnà e le unioni civili, l’immigrazione e le politiche di respingimento di alcuni governi, l’Isis e gli attentati terroristici al cuore dell’Europa, il Giubileo della Misericordia, l’Expo, lo scandalo emissioni Volkswagen. Tra gli anniversari da tenere in considerazione – anche per il tema storico e il saggio breve – ci sono i 30 anni dall’incidente nucleare di Cernobyl, il centenario della pubblicazione della teoria della relatività di Einstein, il 70esimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana, i 400 anni dalla morte di William Shakespeare.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.