Soccorso in mare

Livorno: Guardia costiera salva due donne. Barca a vela alla deriva con l’albero spezzato

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Un'unità della Guardia Costiera

Un’unità della Guardia Costiera

LIVORNO – Durante un pattugliamento costiero, una motovedetta della Capitaneria di porto di Livorno ha soccorso in mare, a circa 1.500 metri dalla costa, un piccolo catamarano a vela con l’albero spezzato, in balìa dalla corrente. A bordo, due giovani donne di Milano, partite dal centro velico “Sunset” di Calambrone, sprovviste di qualsiasi mezzo per comunicare la propria posizione e soprattutto per lanciare l’allarme. Lo rende noto la capitaneria di porto di Livorno.

“Raggiunto il natante in difficoltà – spiega una nota della Guardia costiera – all’interno del quale entrambe le occupanti si sbracciavano impaurite, i militari si sono accertati subito delle loro buone condizioni e hanno provveduto a contattare il centro velico per l’invio immediato di un mezzo idoneo al recupero del catamarano che è poi stato rimorchiato al sicuro. Appurato che le due veliste non necessitavano di ulteriori soccorsi la motovedetta ha ripreso il pattugliamento nelle acque tra Tirrenia (Pisa) e Livorno“.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.