Sono stati costretti anche ad abbandonare la refurtiva

Montale: tre ladri, due minorenni, derubano e picchiano un anziano. Arrestati dai carabinieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Una gazzella del 112

Una gazzella del 112

PISTOIA – Prima hanno rubato la bicicletta ad un 75enne per poi accanirsi contro un altro anziano che li aveva sorpresi. Alla fine tre giovani, uno solo dei quali maggiorenne, sono stati bloccati dai carabinieri. E’ successo la notte scorsa a Montale (Pistoia). I tre si sono introdotti nel giardino di un’abitazione scavalcando la recinzione, hanno rubato la bicicletta del proprietario della casa e si sono dati alla fuga inseguiti dal vicino di casa che ha assistito alla scena, anche lui anziano, che ha intimato loro di restituire la bicicletta. Per tutta risposta, i tre, tutti di nazionalità egiziana, uno 18 anni appena compiuti e due 17enni, hanno minacciato e spintonato l’anziano, prendendolo anche a calci, ma sono stati costretti ad abbandonare la refurtiva dandosi alla fuga a piedi. I tre, due dei quali domiciliati a Montemurlo e uno a Prato, sono stati poi intercettati dai carabinieri, che li hanno arrestati: il maggiorenne si trova ora nel carcere di Pistoia, mentre i due minorenni sono stati accompagnati nella sezione custodita del centro di prima accoglienza di Firenze.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.