Cosa fare di giorno e di sera

Week End 2-3 luglio: Festa dei musei, Uffizi gratis la domenica, Notti dell’archeologia, «La traviata» a Pitti, Max Pezzali al Visarno. E maxischermi Italia-Germania

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Sport, Top News

Stampa Stampa
San_Pier_Scheraggio

L’ex-chiesa di San Pier Scheraggio, inclusa nel complesso degli Uffizi e aperta sabato sera gratis

FIRENZE

Come ogni prima domenica del mese, i musei compresi nell’elenco pubblicato nel sito www.beniculturali.it sono gratis. Domenica 3, dunque, ingresso gratuito per la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia e Palazzo Pitti, ma anche per tanti altri musei meno ricchi di capolavori a Firenze e in altre città toscane. Per i soli residenti nella Città metropolitana di Firenze sono gratis i Musei Civici Fiorentini (http://www.museicivicifiorentini.comune.fi.it): Museo di Palazzo Vecchio (orario 9.00/23.00), Torre di Arnolfo (orario 9.00/21.00, 30 persone ogni mezz’ora), Scavi archeologici di Palazzo Vecchio (orario 9.00/23.00, 25 persone ogni mezz’ora), Santa Maria Novella (orario 12.00/18.30), Museo Stefano Bardini (orario 11.00/17.00), Fondazione Salvatore Romano (orario 10.00/16.00), Museo Novecento (orario 9.00/19.00), Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine (orario 13.15/16.45, ultimo accesso ore 16.15,30 persone ogni mezz’ora), Torre di San Niccolò (orario 17.00/20.00, 18 persone ogni mezz’ora). Aderisce anche il rinnovato Museo della Misericordia in Piazza Duomo (tel. 055-239393).

Il primo fine settimana di luglio è anche la «Festa dei Musei». Manca il personale per la prevista apertura serale di sabato agli Uffizi, ma vi sarà visitabile gratis sabato 2 dalle 19 alle 21.35 l’ex-Chiesa di San Pier Scheraggio, con reperti archeologici del I sec. d.C. e  frammenti di affreschi del sec. XIII; inoltre affreschi staccati di Andrea Del Castagno, le Virtù dei Pollaiolo, due dipinti di Sandro Botticelli (la Fortezza e l’affresco staccato dell’Annunciazione), opere del Novecento di Alberto Burri, Corrado Cagli, Renato Guttuso, Marino Marini e Venturino Venturi. Sempre sabato 2 luglio dalle 9 alle 13, per i bambini che saranno presenti nella Galleria degli Uffizi, la Sezione Didattica propone Raccogliamo i… fiori della Galleria degli Uffizi, un percorso fra i dipinti con attenzione agli elementi floreali (055-23885 ga-uff@beniculturali.it; www.uffizi.beniculturali.it). Sabato 2 luglio sono in programma visite alla mostra «Buffoni, villani e giocatori» nell’andito degli Angiolini di Palazzo Pitti (ore 10, 12, 14.30 e 16.30) e al cosiddetto “Cucinone” di Palazzo Pitti (ore 10, 12, 15 e 17); domenica 3 luglio al Giardino di Boboli. È prevista l’apertura speciale della Botanica Superiore (in occasione della fioritura delle ninfee; visite  alle 9 e alle 11 per gruppi di 20).

Le iniziative suddette si incrociano con quelle delle «Notti dell’archeologia». Al Museo nazionale del Bargello sabato 2 luglio, due visite alle 20.30 e 21.30 intitolate «Dal buio delle ‘grotte’ alla luce delle tavole: le ‘grottesche’ nelle maioliche del Bargello». Al Museo comunale del figurino storico – Castello di Calenzano  domenica 3 luglio alle 17 inaugurazione e presentazione del nuovo percorso museale «Calenzano ed il territorio fiorentino tra tardo Impero e Medioevo». Al Museo archeologico comprensoriale di Dicomano (Piazza della Repubblica 3) sabato 2 alle 18 conferenza del prof. Fabio Fabbrizi. A Rignano sull’Arno domenica 3 dalle 18.30 passeggiata archeologica da San Leolino al Castelluccio.

«La traviata» a Palazzo Pitti – Nel Cortile cinquecentesco di Palazzo Pitti debutta «La traviata» di Giuseppe Verdi per la stagione estiva dell’Opera di Firenze. Info e biglietti sul sito dell’Opera di Firenze.

Daniele Valabrega e Farhad Mahani  con l’Orchestra di Toscana Classica  – All’Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio (Piazza Santo Stefano, Firenze) domenica 3 e lunedì 4 alle 21 il violista Daniele Valabrega e il direttore Farhad Mahani impreziosiscono l’Orchestra di Toscana Classica in concerto con musiche di E. Vella, W.A. Mozart, F.A. Hoffmeister, E. Grieg. Biglietti 15/12 euro; prevendite Box Office, anche online.

Max Pezzali + partitaSabato 2 giugno alla Visarno Arena (Piazzale delle Cascine, Firenze) canta Max Pezzali, ma prima del concerto verrà proiettata la partita Italia-Germania su grande schermo. Info www.lndf.itwww.livenation.it.

Altri maxischermi gratis – Italia-Germania su maxischermo anche in molti locali all’aperto con accesso gratuito, come il Fiorino sull’Arno in Lungarno Serristori, vicino al Ponte di San Niccolò, o nel cortile delle Murate. Maxischermo anche al Mercato Centrale e al Tamburello (Via del Fosso Macinante, 13, ). 

La moda ad Apriti Cinema! – Ad Apriti Cinema! in Piazza SS. Annunziata domenica 3 luglio alle 21.30 i corti sulla Moda del Fashion Film Festival Milano. Evento speciale alla presenza della fondatrice e direttrice del festival milanese Constanza Cavalli Etro. Ingresso libero

Mostre – È in corso fra Piazza Signoria, Palazzo Vecchio e il Forte di Belvedere la controversa mostra «Spirituals Guards» di Jan Fabre, con un centinaio di opere datate dal 1978 al 2016: sculture in bronzo, installazioni di gusci di scarabei, lavori in cera e film che documentano le sue performances. Solo il Museo di Palazzo Vecchio è a pagamento (10 / 8 euro, orario 9-23, giovedì 9-14); Forte di Belvedere è accessibile gratis dalle 10.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19, chiuso il lunedì). Sabato 4 e domenica 5, però, il Forte sarà chiuso al pubblico. A Palazzo Strozzi (Piazza Strozzi) prosegue «Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim», con oltre 100 opere dagli anni Venti ai Sessanta. Kandinsky, Duchamp, Max Ernst, Alberto Burri, Emilio Vedova, Jean Dubuffet, Lucio Fontana, Jackson Pollock, Mark Rothko, Alexander Calder… Fu proprio Peggy Guggenheim che con diverse di queste opere inaugurò nel 1949 gli spazi della Strozzina, grazie a Carlo Ludovico Ragghianti; ora le collezioni di famiglia sono al piano di sopra, mentre negli spazi dell’attuale Strozzina, sotto Palazzo Strozzi, c’è la mostra di uno dei più importanti artisti cinesi contemporanei: «Liu Xiaodong: Migrazioni», con tema fin troppo attuale. Una riflessione sulla migrazione dei popoli e il loro rapporto con nuovi territori, con materiale prodotto dall’artista durante una lunga residenza in Toscana (Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim, fino al 24 luglio 2016, tutti i giorni inclusi i festivi 10-20\giovedì 10-23; Liu Xiaodong: Migrazioni, fino al 19 giugno, tutti i giorni inclusi i festivi 12-20\giovedì 12-23). A Palazzo Pitti (Piazza Pitti) c’è la curiosa mostra «Buffoni, villani e giocatori alla corte dei Medici», da non perdere; vi sono esposte opere che rappresentano scene di genere, che provengono dai depositi di Palazzo Pitti e dalla Galleria delle Statue e delle Pitture e possono insegnare qualcosa; ad esempio come i buffoni di corte, quasi giocattoli animati, potessero essere influenti consiglieri. Oltre al celeberrimo ritratto del Nano Morgante firmato dal Bronzino, vi sono capolavori appositamente restaurati per la mostra e tutti da indagare. Al Museo Bardini (Via dei Renai, 37) è in corso la mostra di John Currin. All’Istituto degli Innocenti in Piazza SS. Annunziata c’è la mostra fotografica «Because the Night, 40 anni di concerti a Firenze» (orario 18-23, fino alle 24 nei giorni dei concerti; ingresso gratuito).

FIESOLE (FI)

Sabato 2 luglio c’è il «Quintile fiesolano», con negozi aperti la sera, musica ed eventi.

REGGELLO (FI)

Allo Stadio comunale in via Kennedy sabato 2 e domenica 3 ci sono la XIV Festa europea della birra e «Sport Time», la grande festa delle associazioni sportive. Come ogni anno si potranno assaggiare birre provenienti da tutta Europa; stand gastronomici dalle 19. Sabato 2 luglio dalle 21.30 «Moonlight summer delirium» con DJ Roberto Target, domenica 3 luglio alle 21 saggio di danza moderna di ASD Energia; segue concerto del gruppo rock Leitmotiv e alle 23,45 Dj set.

PALAZZUOLO SUL SENIO (FI)

Sabato 2 e domenica 3 c’è la Sagra del tortello mugellano. Domenica 3 c’è anche il Teatro in Piazza. Info www.palazzuoloturismo.it

CERRETO GUIDI (FI)

Sabato 2 e domenica 3 il centro storico di Cerreto Guidi tornerà indietro fino al Luglio 1576, riproducendo il clima di festa per l’arrivo di Isabella, figlia prediletta di Cosimo I, che raggiungeva il suo sposo nella villa medicea. Tra le mura del borgo cinquecentesco si incontrano antichi cavalieri e si riproducono scene di vita quotidiana, antichi mestieri, giochi storici, musiche e balli rinascimentali, esercizi di falconeria, prodezze di spade e di balestre, giochi di fuoco e di bandiere.

PRATO

Domenica 3 Luglio alle 21,30 a Prato, sotto le mura del Castello dell’imperatore si esibisce la Shibusa Shiratzu Orchestra, proveniente dal Giappone. Un’Orchestra-spettacolo di 30 tra musicisti, cantanti, ballerine, un gigantesco dragone volante, musiche potenti e liriche. Echi di Sun Ra, sapori di Funkadelic, l’ironia e la follia del Frank Zappa orchestrale, un pizzico di Goran Bregovic.  Ingresso Libero.

PISTOIA

Domenica 3 alle 21.30 alla Fortezza di Santa Barbara di Pistoia esibizione del quartetto vocale «Voci di corridoio», che da anni porta avanti un affascinante progetto legato alla musica italiana a partire dalla fine degli anni Trenta, in particolare lo swing, con brani di Natalino Otto e Alberto Rabagliati, Quartetto Cetra, Gorni Kramer, fino a Jula de Palma e Lelio Luttazzi.

AGLIANA (PT)

Domenica 3 luglio alle 21 al Teatro Moderno di Agliana (Piazza Anna Magnani, 1) suona il Maurizio Geri Swingtet (Maurizio Geri, Luca Giovacchini, Michele Marini, Giacomo Tosti, Nicola Vernuccio). Lo spettacolo si ispira stilisticamente alla tradizione zingara alsaziana, dal padre fondatore Django Reinhardt alle varie contaminazioni che fino ad oggi hanno reso vitale e “moderno” lo swing-manouche. I contenuti autoriali e strumentali collocano il concerto in una dimensione odierna, mentre il tipo di strumentazione (acustica) comunica una sensazione di sapore retrò “sempreverde”.

CASTIGLIONCELLO (LI)

È in corso al Castello Pasquini di Castiglioncello il festival di danza e teatro «InEquilibrio», che sabato 2 anticipa alle 18 lo spettacolo della Compagnia Garbuggino-Ventriglia previsto per le 21 e alle 19 quello della Compagnia Frosini-Timpano previsto per le 22.30; il pallone può più della scarpetta da ballo. Gli altri spettacoli del fine settimana non subiscono variazioni; programma completo sul sito armonia.eu. Il festival ospita sabato 2 (ore 11 e ore 16) e domenica 3 (ore 11 e ore 18) il Premio Lo Straniero, che sarà consegnato agli attori Valerio Mastandrea, Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Brunello Leone, Chiara Guidi,  alla compagnia Sacchi di sabbia, allo scrittore e sceneggiatore Giordano Meacci, al regista  Gianfranco Rosi (Fuocoammare), alla scrittrice e traduttrice Serena Vitale, alla scrittrice Laura Lepetit Maltini, all’autore di graphic novel Davide Reviati e agli architetti dello studio Albori.

LUCCA

Domenica 3 luglio alle 21.15, presso l’Auditorium di San Romano  (Piazza San Romano) a Lucca concerto della Greater Bridgeport Youth Orchestra, diretta dai maestri Christopher Hisey, Carrie Mascaro e Rex Cadwallader. Ingresso libero.

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.