Fino a domenica 31

«Festival Gaber» in Toscana: al via l’8 luglio da Pistoia e Camaiore. Con 27 spettacoli a ingresso libero

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Giorgio Gaber

Giorgio Gaber

FIRENZE – Partirà l’8 luglio da Pistoia e Camaiore la tredicesima edizione consecutiva del «Festival Gaber», con spettacoli, incontri, concerti e dibattiti itineranti incentrati sulla figura e sull’arte di Giorgio Gaber. Tutto a ingresso libero, salvo lo spettacolo inaugurale col la nota cantante jazz Rossana Casale: in quest’occasione, l’incasso sarà devoluto alla Fondazione Firenze Radioterapia Oncologica.

Fino a domenica 31 luglio sono previsti 27 appuntamenti in 9 Comuni della Toscana; fra i protagonisti, Nek, Veltroni, Noemi ed Enrico Ruggeri, Solenghi, Iacchetti.

Il via quest’anno verrà dato in contemporanea da Pistoia, con il già menzionato concerto di Rossana Casale, e da Camaiore (Lucca), dove si assiste a «Le strade della notte», spettacolo itinerante di artisti di strada.

Il Festival Gaber 2016 toccherà anche Altopascio, Livorno, Marciana Marina, Marina di Vecchiano (Pisa), Montecatini Terme, Prato e Stazzema.

La manifestazione presenta, con qualche novità, il format già sperimentato negli scorsi anni: non più un cartellone concentrato in una sola località (fino a qualche edizione fa Viareggio), ma una serie di tappe che coinvolgano più comuni toscani. Tra gli ospiti che rivisiteranno l’opera di Gaber si trovano Nek (11 luglio a Camaiore), Gabriele Cirilli (il 12 a Camaiore), Teresa De Sio (il 13 luglio a Marina di Vecchiano), Rossana Casale appunto a Pistoia, Dario Vergassola (il 13 a Marciana Marina), Enzo Iacchetti (il 14 a Marciana Marina), Antonio Cornacchione (il 17 a Marciana Marina e il 21 ad Altopascio), Walter Veltroni (22 luglio a Camaiore). In programma anche le performance di Tullio Solenghi (23 luglio a Camaiore) e Lo Stato Sociale (25 luglio Camaiore). Chiudono il festival Noemi con Enrico Ruggeri (26 e 27 luglio a Camaiore) e Paolo Ruffini il 31 luglio a Livorno.

La parte del leone nel cartellone la fa Camaiore che, come ha sottolineato il sindaco Alessandro Del Dotto, «ha raddoppiato gli appuntamenti rispetto allo scorso anno, passando da 7 a 13 date e cambiando location: nel 2016 il palco sarà installato nella piazza San Bernardino». Per il secondo anno consecutivo poi il Festival chiude a Livorno, mentre Pistoia, nel prossimo anno Capitale della cultura, ha già fatto richiesta per ospitare più date e appuntamenti del Gaber per il 2017.

«Siamo giunti alla 13/a edizione – ha sottolineato il direttore artistico della manifestazione, Paolo Del Bon – e quello che ci stupisce è la crescente voglia da parte di artisti e intellettuali di prendere parte a questo festival e rendere omaggio alla figura di Giorgio».

Programma in dettaglio sul sito della manifestazione

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.