Stasera presidio di condanna dell'attacco

Pisa: sit in di bengalesi che condannano l’attentato di Dacca

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Bangladesh: sit in a Pisa

PISA – Alcune decine di musulmani per lo più bengalesi hanno partecipato nel pomeriggio al sit in silenzioso promosso dalla Comunità musulmana di Pisa per condannare l’attentato di Dacca ed esprimere il proprio cordoglio “all’Italia per la morte dei nove connazionali”. Alla manifestazione hanno partecipato anche l’imam Mohammed Khalil, il sindaco Marco Filippeschi e il presidente del Consiglio comunale, Ranieri Del Torto. I presenti hanno esposto cartelli con le scritte “Non a nome nostro” o “Noi non siamo dell’Isis”, e altri in cui condannano l’attentato. In uno c’era anche riportato un passaggio della nota di condanna inviata ieri dalla comunità islamica: “Colpire persone innocenti riunite per mangiare insieme o divertirsi è un attacco alla nostra umanità e libertà”. In serata un presidio di condanna dell’attacco dell’Isis promosso questa volta dal sindaco Filippeschi si svolgerà sotto la Torre pendente in piazza dei Miracoli.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.