La giovane è stata arrestata per omicidio stradale

Pontedera: scontro auto-moto, un morto e un ferito. Arrestata la conducente dell’auto, positiva all’alcoltest

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

Una veduta esterna della sede della Pubblica assistenza di Pisa dove e' stato portato il neonato trovato vicino a un cassonetto, 24 agosto 2012. Un uomo si ?? presentato nella notte alla sede della Pubblica assistenza di Pisa consegnando un neonato avvolto in un asciugamano e ha raccontato di aver trovato il bimbo vicino ad un cassonetto dei rifiuti. L'uomo ha lasciato il piccolo ai volontari per poi dileguarsi. Il bambino, maschio e che quando ?? stato consegnato aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, ?? nato prematuro: pesa meno di un chilo, per l'esattezza 920 grammi, e di lui si stanno occupando i sanitari dell'ospedale Cisanello che si sono riservati la prognosi non escludendo la necessit?? di interventi chirurgici. Sul caso indagano i carabinieri. ANSA/FRANCO SILVI

PONTEDERA  – Un diciottenne morto sul colpo e la sua amica diciassettenne ricoverata in fin di vita all’ospedale di Pisa. E’ il drammatico bilancio di un incidente stradale avvenuto la notte scorsa a Pontedera (Pisa) e conclusosi con l’arresto di una ventitreenne disoccupata che con la sua auto ha travolto lo scooter dei due adolescenti. La giovane è stata arrestata per omicidio stradale ed è risultata positiva all’alcoltest. La vittima è Lorenzo Malacarne, 18 anni, di Ponsacco (Pisa) che è rimasto incastrato sotto l’auto condotta dalla pontederese, ora ai domiciliari. Secondo quanto appreso l’automobilista, che nel sangue aveva un tasso alcolemico tre volte superiore ai limiti di legge, avrebbe improvvisamente sbandato e perso il controllo della sua Lancia Y travolgendo lo scooter sul quale stavano viaggiando i due giovani. La diciassettenne ha riportato lesioni interne ed è ricoverata in condizioni gravissime nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Pisa.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.